di Stefano Bugliesi

Nell’ambito dell’Alternanza scuola-lavoro, il 22 marzo scorso un gruppo di trentadue studenti del Liceo Copernico ha visitato a Roma la sede del Comando Generale e dei reparti speciali dell’Arma dei Carabinieri nonché la Camera dei Deputati.

Al Comando Generale gli studenti, accolti dal generale Stefanizzi e dal tenente colonnello Breda che li ha guidati alla scoperta delle sale più importanti del Comando,  hanno appreso la lunga storia dei Carabinieri dal 1814 ad oggi, con il racconto di precisi episodi a dimostrazione della fedeltà e della vicinanza alla popolazione che da sempre caratterizzano questo corpo militare. Poi, con l’aiuto di un breve video, agli allievi sono  stati spiegati  compiti e funzioni dei vari reparti; a conclusione del percorso in viale Romania, gli studenti hanno potuto accedere alla Sala Operativa, dalla quale viene costantemente monitorata la situazione in Italia e all’estero e vengono prese le decisioni più importanti per quanto riguarda l’azione dei Carabinieri sul territorio.

La visita è poi proseguita alla caserma di Tor di Quinto, sede del RaCIS (Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche), dove un ufficiale ha spiegato il lavoro svolto da questo reparto speciale, la suddivisione dei compiti tra i vari laboratori e l’importanza che tali sezioni ricoprono nel fornire prove insindacabili per la risoluzione di delitti, specialmente quelle derivanti dal Reparto di Dattiloscopia Preventiva. Il gruppo si è infine spostato in una sala del CNSR (Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento) dove ha potuto apprendere le modalità di accesso all’Arma dei Carabinieri.

Nella seconda parte della giornata gli studenti si sono recati alla Camera dei Deputati dove, dopo un breve incontro con l’onorevole Zanin, sono stati guidati nella visita ad alcune sale di rappresentanza, come la Sala della Regina e quella della Lupa, e al Transatlantico, il famoso corridoio d’accesso alla Camera, così chiamato per l’arredamento e il soffitto tipici di una nave da crociera.

Nel corso della visita a palazzo Montecitorio i copernicani  hanno anche avuto la possibilità di assistere dalle tribune d’onore alla seduta della Camera e alle relative votazioni in corso: una straordinaria occasione per poter comprendere il complesso e movimentato lavoro del deputato, un’emozione particolare per tutti assistere ad un dibattito parlamentare quale finora gli studenti avevano visto solo in tv!