di Michele Motta

 

Cos’è l’arte? Capacità di esprimere emozioni?

Sicuramente non l’avrebbe definita così il grande Michelangelo.

Sicuramente non l’avrebbe definita così nessuno.

 

“A tutt’oggi non ho trovato miglior definizione dell’arte di questa, l’arte è l’uomo aggiunto alla natura- natura, realtà, verità. Ma col significato, il concetto, il carattere che l’artista sa trarne, che libera e interpreta.”

Vincent Van Gogh

 

Amore, coniugato a forme, misto a materia, fuso con il movimento e interpretato da un uomo. Da un’ idea di un uomo. Passare una vita cercando quella perfezione che non vedrai mai; avere paura di ciò che tu stesso puoi fare, non sentirti in grado di raggiungere ciò che al tuo oscuro hai già raggiunto da tempo, ma che solo gli altri riescono a vedere, perchè l’arte inganna e non soddisfa. Mai.

 

“Che giova voler far tanti bambocci, se mi ha condotto al fin, come colui che passo ‘l mare e poi affogò ne mocci? L’arte pregiata, ov’alcun tempo fui di  tanta opinion, mi rec’a questo, povero, vecchio e servo in forz’altrui chio son disfatto, si’non muoio presto”.

Michelangelo Buonarroti

 

“Ho voluto la perfezione e ho rovinato quella che andava bene”

Claude Monet

 

Il canto di un usignolo, le note di un violino che accompagnano la natura, il suono del pennello sulla tela, la vibrazione dello scalpello su quel marmo così duro e ostinato, il rumore frenetico dei pensieri, il silenzio della voce.

Il tempo si ferma.

Qualcuno sta creando.

 

“Quando camminerete sulla terra dopo aver volato, guarderete il cielo perchè là siete stati e là vorrete tornare”

Leonardo da Vinci

 

Luce. Lambisce le curve della donna di grafite impressa su un cartone e ne riscalda la figura togliendole la vecchiaia di dosso e donandole bellezza. Bellezza.

Chi è costei, cosa vuole da ognuno di noi? Cerca forse di attrarre quella matita? Quella matita lasciata a se stessa, quella matita rinchiusa in un labirinto tetro, che vuole uscire e vagare assaporando il calore della luce.

Quella matita

che è destinata ad essere cancellata.

 

“Era alta di statura e il fuoco del sole brillava sull’oro della sua carne, mentre tutti i misteri dell’amore dormivano nella notte dei suoi capelli”

Paul Gauguin