Durante l’assemblea d’istituto di venerdì 29 gennaio si è svolta la presentazione di una nuova attività extracurricolare, il Copcast, che si propone di essere una nuova voce per raccontare i punti di vista dei copernicani attraverso l’ormai dilagante fenomeno dei podcast. Nonostante la modalità in remoto, che spesso risulta poco invogliante per i partecipanti, la presentazione ha avuto successo, e vi hanno presenziato più di 80 studenti.

Samuele Danelon e Alessandro Relato (5ALSA), ideatori del progetto, hanno illustrato le caratteristiche dell’attività assieme alla docente referente, Milena De Fontis e hanno aperto alle candidature per i ruoli di conduttori, grafici e tecnici. Aspettando la puntata pilota, in cui i due ragazzi spiegheranno in modo approfondito gli aspetti cruciali del progetto, chi fosse interessato può scrivere ai due studenti o alla professoressa per maggiori informazioni.

Questa attività è l’ennesima dimostrazione di come il nostro liceo si stia sempre più aprendo a nuovi stimoli, valorizzando l’iniziativa e l’inventiva degli studenti. Alessandro e Samuele hanno deciso di dare vita al Copcast per mantenere un contatto tra ambiente scolastico e studenti, soprattutto in questo momento difficile che stiamo attraversando, cercando di trasmettere l’idea che la scuola non è solo un luogo di studio, ma anche di confronto, di scambio e di stimolo. Gli studenti del Copernico non si stanno facendo abbattere dalle difficoltà della DaD, e anzi stanno dando prova di forza, responsabilità e creatività. Non resta che sperare che l’idea abbia il successo che merita.