di Bertolini Daniele

Dal 19 al 21 gennaio di quest’anno noi ragazzi della 1^Alsa assieme alla 1^F abbiamo partecipato ad un’uscita didattica sulla neve a Forni di Sopra. Ci hanno accompagnato i professori Vidussi, Orlando e Fabris .

Già dalla mattina del ritrovo di fronte alla scuola è evidente il clima di euforia e trepidazione generale che ci ha accompagnato durante tutto il tragitto in corriera, facendolo sembrare cortissimo.

Appena arrivati a destinazione veniamo accolti dall’atmosfera ideale per un’esperienza del genere: bel tempo e soprattutto molta allegria, tanto da far passare il forte freddo in secondo piano.

Neanche il tempo di ambientarci e siamo subito sulle piste da sci. Dopo una confusa, ma necessaria parentesi riguardante il noleggio dell’attrezzatura, veniamo divisi in tre gruppi: principianti, medi ed esperti. I primi sono i ragazzi alla prima esperienza sugli sci, i secondi quelli che hanno già le competenze adeguate ma sono ancora un po’ “arrugginiti” e gli ultimi quelli che sciano quasi ad occhi chiusi e che non hanno difficoltà nemmeno sulle piste più impegnative. Dopo la prima sessione mattutina, durata circa un’ paio d’ore, abbiamo del tempo per consumare un breve pranzo per poi tornare in azione. I nostri progressi sono costantemente seguiti da maestri di sci molto bravi e competenti, e, ovviamente, dai nostri insegnanti.

Nel secondo giorno ormai abbiamo già imparato la routine e, anche se la fatica comincia a farsi sentire, la voglia di continuare prevale. Il tempo vola e nell’ultimo giorno di permanenza la nostra abilità sulle piste è notevolmente migliorata, a prescindere dal nostro livello di partenza. Soprattutto è molto bello che i ragazzi alle prime armi abbiano conosciuto questo sport.

Fare sport è importante, ma ancora di più è farlo in sicurezza. Proprio per questo motivo durante il soggiorno, abbiamo assistito ad un’interessante conferenza tenuta da un maestro di sci e da una guida alpina, che ci hanno spiegato le regole ed i comportamenti da tenere sulle piste.

Non si può fare a meno di menzionare anche le altre attività svolte durante la permanenza a Forni: pattinare sui pattini da ghiaccio, divertirci allo Snowpark, e rilassarci un paio d’ore in piscina. Tutte esperienze che ci rimarranno in mente a lungo, come le grandi risate.

Quest’ uscita è stata fantastica: è servita ad apprendere e approfondire uno sport bellissimo, a conoscere una splendida località della nostra regione ma anche per consolidare i rapporti tra le due classi.